Calamari: i valori nutrizionali e le caratteristiche di questo pesce eccezionale

valori nutrizionali del calamaro

Il calamaro è un alimento molto presente nella cultura culinaria italiana e può essere preparato in diversi modi. Ma non è soltanto un cibo delizioso: il calamaro è ricco di valori nutrizionali che fanno bene. Vediamo nel dettaglio cos’è il calamaro e le proprietà di questo prodotto ittico eccezionale.

Nome comuneCalamaro
Nome scientifico delle specieLoligo Vulgaris Lamarck
Zona di provenienzaMare del nord, Mar Mediterraneo, Oceano Atlantico
HabitatZone costiere, dalla superficie fino a 500 metri di profondità
Caratteristiche culinarieDelicato, dalla carne morbida e adatto alle diete ipocaloriche
Metodo di preparazione più usatoFrittura

Il calamaro: che pesce è?

Il calamaro è un pesce classificato come mollusco cefalopode appartenente alla famiglia delle Loliginidae. Il nome deriva da “calamaio”, figura attribuitagli per via delle sue secrezioni nere quando fugge dai predatori. Essendo dotato di una grande intelligenza (che alcuni scienziati affermano essere persino superiore a quella dei cani), è in grado di adattarsi facilmente all’ambiente circostante, rendendolo una difficile preda e un eccellente cacciatore.

Com’è fatto il calamaro

Il calamaro ha un corpo prolungato e possiede 10 arti (8 braccia e 2 tentacoli) coperti da ventose, che usa sia per muoversi nell’acqua sia per cacciare le sue prede. Possiede anche una conchiglia interna e pinne laterali che possono coprire totalmente la parte posteriore della sacca.
È semitrasparente ma ha un colore roseo tendente al rosso e raggiunge una lunghezza media tra i 30 e i 50 centimetri.

Dove vive il calamaro

Il calamaro si può trovare nelle zone costiere che vanno dal Mare del Nord fino al Mediterraneo (in particolare nel Mare Adriatico), oltre che nella costa occidentale dell’Africa e dell’Argentina. È in grado di vivere sia in superficie sia in profondità fino a 500 metri.

Quando si pesca il calamaro

Il periodo migliore per la pesca del calamaro va da ottobre fino ai primi di marzo. I tempi possono variare a seconda della temperatura stagionale: se la temperatura è leggermente superiore alla media, allora i tempi di pesca si riducono; se è inferiore si possono allungare.

Calamari ricchi di valori nutrizionali

I valori nutrizionali del calamaro

Il calamaro è un pesce magro, ricco di valori nutrizionali e proprietà utili per il nostro organismo. Possiede infatti un discreto contenuto proteico ed è fonte di sali minerali come calcio, fosforo, iodio e vitamina B. Tuttavia, la quantità di valori nutrizionali assimilati cambia a seconda di come viene consumato poiché le alte temperature di alcuni tipi di cottura alterano le proprietà del calamaro, riducendone i valori.

Secondo quanto riportato da Humanitas, le calorie per 100 g di calamaro sono 68 kcal e i macronutrienti si dividono in questo modo:

  • Proteine: 74%
  • Lipidi: 23%
  • Carboidrati: 3%

Vediamo adesso i valori nutrizionali di 100 g di calamaro secondo Humanitas.

Valore nutrizionale100 g di calamaro
Acqua78,55 g
Proteine15,58 g
Grassi saturi0,358 g
Grassi monosaturi0,107 g
Grassi polinsaturi0,524 g
Omega 3500 mg
Colesterolo233 mg
Vitamina C4,7 mg
Vitamina E1,20 mg
Vitamina A33 UI
Vitamina B60,056 mg
Vitamina B121,30 µg
Niacina2,175 mg
Riboflavina0,412 mg
Tiamina0,020 mg
Folati5 µg
Potassio246 mg
Fosforo221 mg
Sodio44 mg
Magnesio33 mg
A cosa fanno bene i calamari?

Essendo un prodotto ricco di proteine e vitamine, il calamaro è un ottimo alimento per la nostra salute. Infatti, grazie a questi nutrienti il calamaro aiuta a migliorare l’equilibrio del sistema nervoso, facilita il rilassamento dei muscoli e favorisce la concentrazione.
Inoltre, il calamaro è un cibo ricco di omega 3, una proprietà che lo rende un alimento alleato del cuore e delle arterie.
Proprio per i suoi valori nutritivi, il calamaro è consigliato agli studenti, agli sportivi e agli adolescenti in pieno sviluppo.

Il calamaro Pescanova: ricco di valori nutritivi e gusto

Per assimilare con gusto i valori nutritivi dei calamari è importante che la materia prima sia di assoluta qualità e surgelata in modo corretto. I calamari surgelati di Pescanova sono di prima qualità e perfetti per preparare le tue ricette preferite. Scopri tutto il buono del mare con i nostri anelli e ciuffi di calamari.

Prodotto di calamaro Pescanova

Dove viene pescato il Calamaro Pescanova?

Il calamaro Pescanova viene pescato in Argentina nella regione della Patagonia. L’imbarcazione si chiama “Argenova”, una delle navi più grandi della flotta Pescanova che ha iniziato la propria operatività 30 anni fa. Su questo peschereccio, i calamari vengono surgelati immediatamente dopo la pesca. Solo in questo modo è possibile garantire che il calamaro surgelato mantenga intatti i propri valori nutritivi. Scopri perché il mangiare pesce surgelato fa bene come il pesce consumato fresco.

Controindicazioni sul calamaro

Data l’alta quantità di colesterolo presente nel calamaro, non deve essere superato il limite giornaliero pari a 300 mg, oppure 200 mg in caso di problemi cardiovascolari. Il calamaro è anche una tipologia di pesce che si può mangiare in gravidanza, ma solo se ben cotto e in dosi limitate. Per sicurezza, è sempre bene contattare il proprio medico di base.

Cosa si mangia del calamaro?

Il calamaro è ricco di valori nutrizionali e ogni parte del mollusco può essere consumata. Bisogna però prestare attenzione a come viene cucinato. Infatti, il calamaro può essere consumato anche crudo, ma c’è il rischio di contrarre il botulino, un’infezione causata da batteri che vengono invece eliminati con la cottura. Assicurati quindi di rispettare i tempi di cottura del pesce per non sbagliare.

Calamari utilizzati in cucina per i loro valori nutrizionali

Il calamaro in cucina

Il calamaro è ricco di valori nutrizionali, ma è anche considerato una prelibatezza culinaria grazie al suo sapore e alla sua facilità di preparazione. Indipendentemente dal fatto che il calamaro sia intero oppure confezionato sotto forma di anelli e ciuffi di calamari, ci sono tantissimi piatti che puoi preparare con questo prodotto.

Scopri le nostre ricette con calamaro Pescanova:

Inoltre, se non sai quale pesce fare alla griglia, scegli il calamaro! Otterrai una grigliata squisita e che piace a tutti, pronta in pochi minuti.

Divertiti in cucina con gli anelli e ciuffi di calamari di Pescanova – Tutto il buono che viene dal mare!

Condividi in:
FacebookTwitter