Piramide alimentare

pirámide alimenticia

La piramide alimentare raggruppa gli alimenti che dovrebbero essere consumati durante il giorno in diversi livelli. In questo modo, è raccomandata un’assunzione maggiore dei gruppi alimentari alla base della piramide e un consumo più limitato di quelli nella parte superiore.

NELLA PIRAMIDE ALIMENTARE CI SONO SEI LIVELLI:

Livello 1

alla base della piramide ci sono i consigli per uno stile di vita sano.

  1. Attività fisica: l’esercizio fisico quotidiano è raccomandato per i suoi molteplici benefici per la salute.
  2. Equilibrio emotivo: è molto importante sentirsi bene con se stessi, ridurre stress e preoccupazioni, poiché la dieta è influenzata dall’umore.
  3. Equilibrio energetico: mantenere un equilibrio energetico, bisogna compensare le calorie ingerite attraverso gli alimenti (apporto energetico) con le calorie consumate nello svolgere le attività vitali (dispendio energetico). 
  4. Tecniche di cottura sane: è ugualmente importante cosa si cucina e come lo si cucina. L’uso di tecniche di cottura che non richiedono l’aggiunta di grassi come la piastra, la cottura a vapore, in forno o al cartoccio sono da preferire alla frittura.
  5. Acqua: l’idratazione è importante per un’alimentazione sana. Sebbene la raccomandazione per l’assunzione di acqua dovrebbe essere fatta individualmente in base al sesso, all’età o all’attività fisica, si raccomanda di bere da 4 a 6 bicchieri d’acqua al giorno.
Livello 2

i carboidrati complessi sono la base della piramide. Pane, cereali, cereali integrali, riso, pasta e patate sono i protagonisti. Se ne raccomanda il consumo elevato in funzione dell’attività fisica svolta.

Livello 3 

frutta, verdura e olio d’oliva. Frutta e verdura sono componenti essenziali di una dieta sana e un consumo giornaliero sufficiente potrebbe contribuire alla prevenzione di importanti malattie grazie al contributo di vitamine, minerali e fibre. In questa piramide si evidenzia il consumo di olio di oliva vergine per i suoi numerosi benefici, ai quali dobbiamo unire il valore culturale culinario che ha nel nostro paese.

Livello 4

ci sono due diversi gruppi di alimenti a questo livello.

  1. prodotti lattiero-caseari come latte, yogurt e formaggio si consiglia di mangiarli da 2 a 4 porzioni al giorno.
  2. Pesce, carne bianca (pollo, tacchino …), legumi e uova. Questi prodotti dovrebbero essere consumati 1-3 volte al giorno alternandoli. Sono di grande importanza per il loro basso apporto di grassi saturi e del loro alto contenuto di proteine di alta qualità.

Inoltre, il pesce è ricco di grassi sani come l’omega 3, che fornisce acidi grassi EPA e DHA, benefici per la salute cardiovascolare.

Livello 5

in questo gruppo sono presenti carni rosse e lavorate come la salsiccia, di cui consigliamo un consumo moderato, perché pur fornendo proteine di alta qualità contengono grassi saturi nocivi per la salute.

Livello 6

se consumati in modo moderato e occasionale, troviamo prodotti come le bevande rinfrescanti e i gelati, dolciumi, prodotti da forno, caramelle, dolci e grassi che non derivano dall’olio d’oliva, come la margarina e il burro.

Livello 7

in cima c’è una bandiera che si riferisce agli integratori alimentari come vitamine e minerali. Si trovano in alto perché solitamente non vengono raccomandati alla popolazione sana, dal momento che seguire una dieta varia ed equilibrata con le raccomandazioni di questa piramide non richiede l’uso di integratori.

Al di fuori della piramide si trovano le bevande alcoliche, come vino e birra, di cui si consiglia un consumo facoltativo, moderato e responsabile negli adulti.

Condividi in:
FacebookTwitter