Minerali

I minerali sono composti organici classificati in base ai requisiti dall’organismo:

  • Macrominerali: è necessario assumere più di 100 mg / giorno. In questo gruppo ci sono calcio, fosforo, zolfo, cloro, sodio, potassio e magnesio.
  • Microminerali: è necessario assumere meno di 100 mg / giorno. Si dividono in: indispensabili (manganese, ferro, cobalto, rame, zinco, fluoro e iodio) e variabili o oligoelementi (boro, alluminio, vanadio, molibdeno, selenio, silicio, litio, cromo e nichel).

FUNZIONI

  • Strutturale e plastica: mantengono la durezza e la rigidità del tessuto osseo, dei denti, dei capelli e delle unghie. In particolare calcio, fosforo, magnesio e zolfo.
  • Regolatrice:
    • Sono parte degli elementi biochimici
    • Partecipano al processo di mantenimento della pressione osmotica.
    • Mantengono l’equilibrio acido-base del corpo.
    • Intervengono nel trasporto attraverso la membrana.
  • Intervengono nella trasmissione dell’impulso nervoso.
  • Intervengono nella contrazione muscolare.

FONTI ALIMENTARI

Sia gli alimenti vegetali che quelli animali forniscono minerali, anche l’acqua potabile di certe zone è ricca di minerali come lo iodio, il fluoruro e il rame.
Nessun alimento possiede tutti i minerali in quantità tali da soddisfare i bisogni dell’individuo.
È essenziale che la dieta sia varia ed equilibrata per un corretto apporto dei diversi minerali.

ESIGENZE NUTRITIVE

L’esigenza di minerali varia nelle diverse fasi della vita. In generale, c’è un maggiore fabbisogno di minerali nello sviluppo e nella crescita.

I MINERALI NEL PESCE

Il pesce è un alimento completo che, oltre a fornire proteine di ottima qualità e grassi sani (Omega-3), è anche una buona fonte di minerali.
La quantità di minerali presenti nel pesce varia a seconda della specie, ma in media si può dire che il pesce contiene:

  • Calcio: i pesci con la spina dorsale e alcuni frutti di mare forniscono quantità straordinarie di calcio. Il calcio mantiene in salute le ossa e aiuta a prevenire l’osteoporosi.
  • Fosforo: insieme al calcio, il fosforo è importante nella formazione delle ossa e dei denti, è presente nella struttura delle membrane cellulari e serve come fonte di energia sotto forma di ATP.
  • Potassio: il potassio interviene nella regolazione del bilancio idrico, nella trasmissione degli impulsi nervosi e nella contrazione muscolare.
  • Ferro: il ferro è essenziale per il trasporto di ossigeno nel corpo.

Condividi in:
FacebookTwitter