Cuba e i Caraibi, dove osano… le aragoste

Sarà per il clima, sarà per la sua storia, sarà per la musica… di certo Cuba è una delle mete preferite dagli italiani. In inverno, e in particolare tra Natale e Capodanno, sono tanti coloro che volano laggiù per passare una vacanza al caldo dei tropici.

Chi ama immergersi nella cultura locale deve assolutamente visitare i centri urbani, a partire da L’Avana, la capitale. Per quanto frequentata dai turisti, questa città è ancora autentica e relativamente tranquilla. Prendete alloggio in una Casa Particular (l’equivalente dei nostri B&B), e potrete così entrare in contatto con la gente del posto. Lasciate che siano loro a consigliarvi su come muovervi, cosa vedere e dove mangiare: i cubani sono famosi per la loro ospitalità!

cuba avana
L’Avana, Cuba

Spostandovi verso sud arriverete a Camagüey, una delle prime città fondate dagli spagnoli nel XVI secolo, il cui centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità Unesco.

Altro Patrimonio Unesco è la cittadina di Trinidad, in cui si respira un’atmosfera d’altri tempi.

Decisamente più trafficata, e a tratti caotica, è Santiago di Cuba, la seconda città dell’isola per numero di abitanti, celebre per i locali in cui si suona musica caraibica. 

Se invece avete in mente una vacanza all’insegna dello sport, raggiungete la Valle Viñales all’estremità nord-occidentale dell’isola. Questa regione è famosa per la coltivazione del tabacco, da cui nascono i preziosi sigari, e per i “mogotes”, delle colline che svettano sulla pianura come edifici coperti di vegetazione.

Se, al contrario, volete una vacanza di tutto riposo, avete a disposizione tantissime spiagge tipicamente tropicali sulle quali crogiolarvi al sole, dalle più famose come quelle di Varadero e Cayo Coco, alle meno note come Cayo Jutias o La Boca. Nel caso vi venga voglia di muovervi un po’, potete sempre fare snorkeling: i fondali da queste parti sono ricchi di vita e di colori.

cuba aragosta

Ed è proprio in questi fondali che vive l’Aragosta cubana, o Aragosta spinosa dei Caraibi (Panulirus argus), un prelibato crostaceo parente stretto dell’Aragosta del Mediterraneo. Vi capiterà probabilmente di assaggiarla nel vostro viaggio a Cuba, ma se doveste perdervela non vi preoccupate: una volta tornati a casa potrete gustarla in tutto il suo splendore grazie a Pescanova. L’Aragosta cubana viene lavorata a terra ancora da viva per garantire la massima qualità ed arriva sulle vostre tavole già pronta per essere gustata.

Vi basterà scongelarla e prepararla a piacere per sentire di nuovo il profumo dei Caraibi. Magari accompagnandola con un bicchierino di ottimo rum cubano!

 

Scopri il nostro prodotto Aragosta Cotta 650g

Scopri le ricette con l’Aragosta